“Tumori in Campania, non è colpa dei rifiuti” intervento shock del ministro Balduzzi. Gli attivisti antidiscarica urlano vergogna!

Il ministro della salute, Renato Balduzzi, interviene a una conferenza stampa ad Aversa, in provincia di Caserta, per presentare un nuovo studio sulla mortalità per tumore in Campania. Dati drammaticamente in aumento rispetto la media nazionale, ma l’analisi non collega l’incidenza delle neoplasie alla presenza di sversamenti di rifiuti tossici. Sarebbero l’obesità e il cattivo stile di vita dei campani, in particolare in provincia di Napoli e Caserta, a causare l’incremento delle patologie. Protestano i Medici per l’Ambiente, secondo cui i dati sono falsati: “Si basano sullo studio Sebiorec, che analizza soltanto 86 campioni di latte materno… non rappresentativi del totale dei campani” urla il dott. Antonio Marfella dei Medici per l’Ambiente. Obesità e cattva sanità, ovvero centinaia di strutture sanitri, secondo quando rivelato dal Ministro, non fornirebbero un’adeguata cura ai propri pazienti. “Non può essere dimostrato il nesso causale tra la presenza di sversamenti di rifiuti e l’incremento delle patologie tumorali” afferma il ministro sullo dtudio. Le risultantze fanno infuriare gli ambientalisti, radunati sotto al Comune di Aversa per protestare, che inseguono il ministro urlandogli “Vergogna”.

Vedi il video “Tumori in Campania, non è colpa dei rifiuti” e gli attivisti inseguono il ministro Balduzzi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...