7 tir bloccati, sale la tensione a S. Arcangelo tra cittadini e agenti. Vertice in Prefettura

Sale la tensione a Sant’ Arcangelo Trimonte, dove questa mattina un gruppo di cittadini si è opposto all’ingresso di sette camion provenienti dal Napoletano. Le forze dell’ordine sono intervenute cercando, come già avvenuto ieri, di far rimuovere con la forza il blocco operato dai manifestanti. Momenti di forte concitazione, con una persona, a quanto si apprende, leggermente ferita. I camion, ad ogni modo, non sono entrati nella discarica. In questi minuti è in corso un vertice in Prefettura, alla presenza del prefetto, del presidente della Provincia Cimitile, dei sindaci del comprensorio di Sant’Arcangelo Trimonte e dei responsabili delle Forze dell’Ordine per discutere su quanto sta accadendo in queste ore davanti alla discarica.

Intanto, Cimitile, in una nota, ha espresso “profondo dolore e sincera preoccupazione avendo appreso del gravissimo stato di tensione che si registra in queste ore a Sant’Arcangelo Trimonte”. Il presidente ha rivolto “per l’ennesima volta un accorato appello – si legge in una nota della Rocca dei Rettori – a quanti hanno il potere di fermare questi insensati conferimenti di rifiuti straordinari provenienti dal napoletano”. Cimitile, in particolare, auspica “che le autorità responsabili della sicurezza sul territorio fermino l’afflusso dei tir per ragioni di ordine pubblico.

Flussi di rifiuti, peraltro, del tutto incontrollati e privi di qualsivoglia certificazione circa la loro eventuale non pericolosità. Quest’ulteriore aspetto, su quale molti tacciono, rende ancora più allarmante quanto sta accadendo in queste ore. Non è possibile che le autorità pubbliche mostrino i muscoli nei confronti di pacifici cittadini, di rappresentanti delle istituzioni con tanto di
fascia tricolore. E’ uno
spettacolo avvilente per il nostro Stato democratico e repubblicano confrontare le immagini di stamani a Sant’Arcangelo con quelle di ieri pomeriggio, durante una seduta aperta del Consiglio provinciale, nel corso della quale, con il più alto senso di responsabilità e delle regole democratiche, sono state confrontate le opinioni di semplici cittadini, di associazioni e comitati nonché delle istituzioni stesse su questa incredibile vicenda. Giammai ci si poteva aspettare che organi dello Stato si confrontassero in questo modo con la popolazione civile e con i rappresentanti del popolo democraticamente eletti”.

Lo stesso Cimitile ha concordato con i sindacalisti di CGIL, CISL e UIL, Antonio Aprea, Attilio Petrillo e Fioravante Bosco, un documento di forte protesta per la vicenda dei conferimenti straordinari di rifiuti a Sant’Arcangelo Trimonte. Provincia di Benevento e organizzazioni Sindacali unitarie hanno chiesto congiuntamente al presidente della Regione Campania, al prefetto e al questore di Benevento “l’ immediata sospensione dei conferimenti dei rifiuti a Sant’Arcangelo Trimonte; il rispetto delle manifestazioni pacifiche e democratiche dei cittadini e delle Istituzioni del Sannio davanti alla discarica”. Hanno anche espresso “la più viva e sincera solidarietà ai cittadini e alle istituzioni di Sant’Arcangelo Trimonte e del Sannio per quanto hanno dovuto subire in particolare nella giornata di oggi 22 ottobre”.

Le Organizzazioni Sindacali, infine, hanno dichiarato che sono pronte alla “mobilitazione dei lavoratori per forme di protesta e manifestazioni democratiche in appoggio alla lotta delle popolazioni e delle istituzioni di Sant’Arcangelo Trimonte, dei comuni viciniori e del Sannio tutto a tutela del territorio e della sua dignità”.

Fonte: ilquaderno.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...