Sabato 1 Maggio 2010 MANIFESTAZIONE a Chaiano Concentramento ore 16:00 Stazione Metro Chiaiano Dalle ore 21:00 alla Rotonda Titanic (Marano di Napoli) concerto con: 99 Posse ‘E Zezi Fuossera Svez + Dj Uncino Capone & Bungt Bangt

Sabato 1 Maggio 2010 MANIFESTAZIONE Concentramento ore 16:00 Stazione Metro Chiaiano Dalle ore 21:00 alla Rotonda Titanic (Marano di Napoli) concerto con: 99 Posse ‘E Zezi Fuossera Svez + Dj Uncino Capone & Bungt Bangt

LAVORO/REDDITO AMBIENTE BENI COMUNI 1° MAGGIO A CHIAIANO/MARANO La difesa delle lotte sociali, il rilancio dei percorsi territoriali di lotta in difesa della salute e dellambiente, per il lavoro ed il reddito, per la difesa dei beni comuni a cominciare dall’acqua: saranno questi i temi al centro della Manifestazione del prossimo 1° Maggio a Chiaiano e Marano. Una mobilitazione che nasce dopo londata repressiva che ha colpito i movimenti napoletani ed il Presidio di Chiaiano e Marano. Una spirale repressiva impressionante culminata con la restrizione della libertà per 5 attivisti del Presidio permanente contro la discarica di Chiaiano e Marano. Una difesa delle lotte davanti ad un progressivo ed irrefrenabile degrado della vita pubblica del paese, condensata di corruzione e malaffare, condita da una repressione sempre più spietata verso chi decide di non abbassare la testa. Era già chiaro il 23 maggio del 2008 quando il governo Berlusconi insediatosi da pochi giorni mandò le forze dellordine ad attaccare il Presidio di Chiaiano dove migliaia di cittadini resistevano per difendere la propria terra. Quel giorno in piazza cerano migliaia di cittadini che resistevano contro la violenza dello Stato, ed oggi qualcuno vorrebbe riscrivere la storia di quei giorni. Il 1° Maggio a Chiaiano va nella direzione di costruire una cornice più forte alle battaglie che si sviluppano in città e nel paese e che abbia la capacità di costruire comune tra chi lotta per la difesa dellacqua pubblica e chi contro la precarietà e per il lavoro, tra chi si batte contro la corruzione e le leggi ad personam e chi difende salute ed ambiente.  Chi governa ci vorrebbe pieni di paure, pronti ad abbassare la testa davanti alla crisi, pronti a non batter ciglio davanti ai tagli alla spesa sociale, alla perdita di posti di lavoro, allo scempio continuo del territorio. Ma per noi non è questo il tempo! Il 1° Maggio cominceremo a costruire il nostro tempo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...