Il Presidente della provincia di Benevento Cimitile e De Rossi arrestati con altri 13 per falso nei collaudi CDR svolti anni fa

L’accusa, per lui e per altri 14 indagati, è l’aver attestato il falso, anni fa, quando era docente universitario di Ingegneria, sull’idoneità al funzionamento degli impianti di Cdr (combustibile da rifiuti) e sulla conformità del prodotto di quegli impianti (cdr e frazione organica stabilizzata, fos) rispetto a quanto stabilito nel contratto che ne regolava il funzionamento. Il provvedimento, ha fatto apere in seguito il suo portavoce, è relativo alle attività svolte dal 2001 al 2003 in qualità di tecnico nella commissione di collaudo dell’impianto di Cdr di Casalduni.
Aniello Cimitile
Con lui ai domiciliari anche altre 14 persone tra cui tre che operano nel Sannio: Filippo De Rossi, preside della Facoltà di Ingegneria dell’Università del Sannio e qui docente di Fisica Tecnica Ambientale; Luigi Travaglione, dirigente dell’Ufficio tecnico comunale di Vitulano; Vincenzo Sibilio dirigente della Regione Campania attualmente del Genio Civile di Benevento.
Assieme a loro Oreste Greco, docente alla Seconda Università di Napoli; Giuseppe Sica, architetto; Claudio De Biasio, ex sucommissario del sottosegretario Guido Bertolaso, più volte impiegato nel Commissariato per i rifiuti e attualmente alla Protezione Civile; Giuseppe Vacca, direttore dei lavori del termovalizzatore di Acerra, in funzione dal 26 marzo scorso, e all’epoca dei fatti direttore dei lavori nei Cdr; Vittorio Colavita commercialista; Afredo Nappo ingegnere; Vitale Cardone, docente di ingegneria; Rita Mastrullo, docente di Fisica alla Federico II; Francesco Scaringia; Mario Gily direttore dei lavori dell’impianto di Cdr e Vincenzo Naso, docente di Ingegneria alla Federico II.

Per gli inquirenti, quindi, avrebbero falsamente attestato l’idoneità degli impianti campani di Cdr quando erano già sequestrati e la conformità del loro prodotto alle specifiche del contratto stipulato tra Regione Campania e Fibe, società del gruppo Impregilo che ha gestito lo smaltimento dei rifiuti nella regione dal 1998 al 2005.

Per l’Agenzia Reuters Italia, inoltre “le attività dei Cdr, dal 2005 fino a circa un anno fa, ha prodotto diversi milioni di ecoballe che restano stoccate in Campania e per le quali ancora non si è trovata una soluzione di smaltimento, poiché, non essendo a norma, non possono essere bruciate nei termovalorizzatori all’avanguardia”. Tra gli impianti di Cdr campani, quello del Sannio è stato costruito a Casalduni.

“La Guardia di Finanza e la Dia di Napoli – scriveva inoltre stamattina l’Ansa – stanno eseguendo numerose ordinanze di custodia cautelare a carico di esponenti politici, professori universitari e funzionari della Regione Campania, nell’ambito dell’indagine condotta dai pubblici ministeri Giuseppe Noviello, Paolo Sirleo e Alessandro Milita sulla gestione dei rifiuti a Napoli durante la gestione commissariale.

L’accusa è di falso. Tra gli arrestati un solo politico, il presidente della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile. L’inchiesta riguarda le presunte irregolarità nei collaudi di numerosi impianti di Cdr in Campania. I destinatari dei provvedimenti della magistratura sono i collaudatori di questi di impianti, tra i quali alcuni docenti universitari”.

Il Presidente Cimitile avrebbe “accertato che le persone arrestate avevano attestato l’idoneità degli impianti quando questi erano già sotto sequestro e avevano sostenuto la conformità del prodotto del Cdr alle specifiche del contratto che in realtà mancava”. Gli impianti originari poi sono stati riconvertiti per la tritovagliatura, operazione di pretrattamento dei rifiuti consistente nella triturazione e nella vagliatura dell’immondizia.

Annunci

One thought on “Il Presidente della provincia di Benevento Cimitile e De Rossi arrestati con altri 13 per falso nei collaudi CDR svolti anni fa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...