Terzo Convegno Nazionale “Ambiente e territorio. 23 e 24 febbraio 2009 Comune di Campagna (SA)

Terzo Convegno Nazionale “Ambiente e territorio. 23 e 24 febbraio 2009 Comune di Campagna (SA)
Economia ed ecologia del paesaggio”
15 febbraio 2009 – Coordinamento Regionale Rifiuti
Terzo Convegno Nazionale
“Ambiente e territorio.
Economia ed ecologia del paesaggio”
23 e 24 febbraio 2009
Comune di Campagna (SA)

23 febbraio 2009
ore 15.00

Saluti

Gaetano De Simone
Presidente dell’Associazione O.N.L.U.S.
PRO.G.RE.DI.RE. di Territorio “Carmine Iuorio”

Prof. Biagio Luongo
Sindaco di Campagna (Sa)

Massimo Cariello
Assessore alle politiche del lavoro dell’Amministrazione provinciale di Salerno

Sen. Gianni Iuliano
Assessore al bilancio e vice presidente dell’Amministrazione provinciale di Salerno

Interventi

Giuseppe Comella
Primario di oncologia medica e capo del Dipartimento di terapia medica dell’Istituto nazionale dei tumori di Napoli
“Lo STATO della SALUTE della CAMPANIA”

Elena Coccia
Esecutivo Giuristi Democratici
“Sospensioni delle garanzie costituzionali in Campania”

Giuseppe Messina
Agronomo

“Atlante dei prodotti agro alimentari della provincia di Caserta”

Giancarlo Pepe
Chimico industriale
“Utilizzo del compost da frazione organica dei rifiuti solidi urbani: attualità e prospettive”

Testimonianze dai territori colpiti dall’emergenza ambientale

24 febbraio 2009
ore 9.30

I sessione

Saluti

Dott. Gaetano Arenare
Assessore ai beni culturali, formazione professionale e attività produttive dell’Amministrazione provinciale di Salerno

Angelo Paladino
Assessore all’Ambiente dell’Amministrazione provinciale di Salerno

Interventi

Gaetano De Simone
Presidente dell’Associazione O.N.L.U.S. PRO.G.RE.DI.RE. di Territorio “Carmine Iuorio”
“Per un’economia etica ed ecosostenibile del territorio”

Pasquale Persico
Responsabile del dipartimento di scienze economiche e statistiche dell’Università degli Studi di Salerno
“BENESSERE, BIODIVERSITÀ e SVILUPPO”

Fabrizio Bertini
Rete Italiana Rifiuti Zero
“RIFIUTI ZERO un CONCRETO PROGETTO ECOLOGICO E SOCIALE”
dalla TRAPPOLA dello SVILUPPO SOSTENIBILE NEOLIBERALE alle (pratiche bio-economiche dei territori resistenti)

Michelangiolo Bolognini
Medico igienista – Medicina Democratica
“L’INSUFFICIENZA delle NORMATIVE per la TUTELA della SALUTE:
una “MODERNA” SCISSIONE tra SAPERE e POTERE”

Anna Stramigioli
Rete Liguria Rifiuti Zero
“COME RIAPPROPRIARCI DELLE SCELTE tra EQUIVOCI e SCOMUNICHE nella COMUNICAZIONE della RACCOLTA DIFFERENZIATA”

Gianluigi Salvador
WWF Veneto (referente regionale energia e rifiuti) e Movimento per la Decrescita Felice
“l’ORGANIZZAZIONE a RETE degli A.T.O. REGIONALI o PROVINCIALI
un MODELLO OTTIMALE per una RACCOLTA di QUALITA’ nel TERRITORIO
OPPORTUNITÀ E METODI PER SCELTE INNOVATIVE”

Carla Poli
Centro Riciclo Vedelago
“da PROBLEMA a RISORSA
la RACCOLTA DIFFERENZIATA per il RICICLO
COME RICICLARE il RESIDUO per SUPERARE il CONCETTO di SMALTIMENTO”

Testimonianze dai territori colpiti dall’emergenza ambientale

Pausa pranzo

Ore 13.00
II sessione

Ore 15.00

Giovanni Ghirga
Medico – Portavoce per il Lazio del Coordinamento Nazionale dei Comitati dei Medici per l’Ambiente e la Salute CNCMAS
“la VALUTAZIONE ECONOMICA dei DANNI alla SALUTE ed all’AMBIENTE CAUSATA dall’INCENERIMENTO dei RIFIUTI” (Commissione Europea)

Franco Ortolani
Geologo – Direttore del dipartimento di pianificazione e scinza del territorio Università degli Studi di Napoli “Federico II”
“tutela e valorizzazione delle risorse ambientali”

Sergio De Stasio
Agrotecnico

Alessandro Piccolo
Ordinario di Chimica Agraria e ambientale – Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Massimo Fagnano
Ordinario di agronomia – Università degli Studi di Napoli “Federico II”

relazioneranno sul tema

La bonifica ecocompatibile dei suoli

Testimonianze dai territori colpiti dall’emergenza ambientale

Nicola Capone
Segretario Generale delle Assise della Città di Napoli e del Mezzogiorno d’Italia

CONCLUSIONI

Adesioni
Coordinamento regionale rifiuti della Campania (Co.Re.Ri.), WWF Campania, Italia Nostra Campania, Rete Salute e Ambiente, Rete nazionale Rifiuti Zero.

Annunci

2 thoughts on “Terzo Convegno Nazionale “Ambiente e territorio. 23 e 24 febbraio 2009 Comune di Campagna (SA)

  1. Los Angeles 6.19.06
    In risposta ai partecipanti dell’ultimo convegno:
    Egregi sig.ri.

    Si puo’ arrivare a zero rifiuti immediatamente.I rifiuti si produrranno sempre quindi bisogna eliminarli in maniera estremamente ecoligica lo stesso giorno in cui si raccolgono.E possibile?Sicuramente con la ns’ tcnologia brevettata siamo in grado di effetuare dal rifiuto urbano tal quale,ospedalieri ecc,una differenziata che arriva al 95%.Quindi nello stesso giorno che i rifiuti son0 raccolti,si ottengono prodotti sterilizzati e disinfettati pronti al mercato.Risultato:zero discariche,zero emissione nocive,sostanziale economia nella gestione rifiuti.
    Trasformare una spesa negativa in un profitto per i comuni non indifferente.
    Per info;
    Aldo Caretti
    investments@cfgi.biz

  2. COME RESPIRARE DI NUOVO ARIA PULITA, TRA LE FABBRICHE

    SPALIC nasce da una ricerca mia personale, da Ricercatore Scientifico ed ingegnere meccanico, durata dal 1988 fino al 1994, per eliminare dall’aria di Pomezia la puzza dell’asfalto della Fabbrica Bitogum, ma è un sistema pensato per risolvere ogni problema di ottenere ARIA RESPIRABILE, dove dominano la puzza di mondezza o di altro, i miasmi di fogna, i fumi degli pneumatici bruciati, i fumi di mondezza con diossine di tutte le qualità, o la polvere come si verifica durante certe giornate ventose estive.

    SPALIC è stato classificato a Siviglia, presso il Centro Europeo di valutazione delle tecnologìe, come la B.A.T. ad emissione zero : Best Available Technology – Migliore tecnologìa disponibile a basso costo, per separare dall’aria le polveri, le nebbie anche oleose, ed i gas inquinanti, comprese le puzze, per capire.

    Se un deposito di mondezza puzza, lo si copre con un tetto in policarbonato, lo si collega ad un aspiratore, che convogli su SPALIC aria e puzze, e SPALIC SEPARA L’ ARIA DALLE PUZZE, che dovranno poi essere eliminate bruciandole o per altra via, ma a basso costo.

    Se poi quella puzza è gas Metano, allora lo si può utilizzare per la combustione, come fanno in Svizzera, usando SPALIC.

    Se un inceneritore o altro impianto puzza, lo si ricopre con un tetto in policarbonato, lo si collega ad un aspiratore con gruppo SPALIC, e si risolve il problema, qualunque sia il prodotto inquinante presente nell’aria, con due sole eccezioni :

    SPALIC non riconosce e quindi non separa dall’ aria i due gas CO ed NO perché sono gas biatomici come l’aria, la cui formula si ricorda, è composta di due gas biatomici O2 ed N2.

    SPALIC consente di preservare la respirabilità dell’aria nella navetta spaziale, in quanto cattura la CO2 ed il Metano, (due gas ad effetto serra), nonché puzze, vapori ed odori emessi da persone, dalla cucina, dai bagni, ecc…

    Quindi SPALIC è anche di interesse per la NASA.

    Questo è il mio quinto brevetto, ed è quello che voglio sviluppare, a dispetto delle mafie del CANCRO, che lo vogliono nascondere e mi hanno fatto la guerra, in molti modi.

    Perché SPALIC difende la gente dal cancro al polmone, ed è quindi un’invenzione nettamente a favore della SALUTE.

    Cerco industrie, in America, che mi aiutino a sviluppare un’applicazione di SPALIC per uso privato, per la salute delle persone malate di asma.

    Se qualcuno usa SPALIC, ossia la DEPURAZIONE DI ARIA PER MEZZO DI CONDENSAZIONE SOTTO COMPRESSIONE, vi prego di informarmene, e riceverete, se è vero, un buon premio in denaro e la certezza che non rivelerò il vostro nome.

    Saluti

    Dr. Ing. Romano De Simone
    Inventore di SPALIC e proprietario del brevetto originale, fin dall’Ottobre 1994.
    Tutti i brevetti di depurazione si aria per condensazione sotto compressione sono nati dopo il 2001, e sono tutti contraffazioni del mio.
    Ma il mio costa poco : non importa il denaro, ma il rispetto dei diritti e della legge.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...