Dal 18 al 21 febbraio 2009 a Napoli il V° Colloquio Internazionale ( 5.ht Zero Waste International)dell’ Alleanza internazionale ZWIA (Zero Waste International Alliance)

Dal 18 al 21 febbraio 2009 si tiene a Napoli il V° Colloquio Internazionale ( 5.ht Zero Waste International
Dialog ) dell’ Alleanza internazionale ZWIA (Zero Waste International Alliance).
Una grande occasione per un confronto sullo stato del Movimento Rifiuti Zero mondiale, sulle buone pratiche e le
proposte alternative dal basso, sulle lotte contro l’ incenerimento e l’ attuale ciclo economico dei rifiuti, la distruzione
di beni fondamentali : materiali e fonti energetiche non riproducibili; contro la combustione e per la difesa dei beni
comuni collettivi e della biodiversità.
Per le comunità resistenti, per l’ insieme dei comitati, per le migliaia di attiviste e attivisti delle diverse regioni
italiane, si tratta di un importante crocevia per il rilancio della battaglia per rifiuti zero, per il no all’ incenerimento,
contro le nocività e la “pandemia silenziosa”, contro la mercificazione dei beni e dei servizi locali, per la difesa della
salute e dei territori.
Il programma definitivo che stiamo mettendo a punto (rete italiana rifiuti zero e realtà campane del Movimento
campano verso rifiuti zero ) con ZWIA sarà pronto tra qualche giorno.

Mercoledì 18, pomeriggio Il Movimento Rifiuti Zero in Italia
Giovedì 19, mattina Rapporti regionali da tutto il mondo su politiche, programmi e pratiche rifiuti zero : comuni,
amministrazioni regionali, pratiche autoprodotte da comunità, associazioni e comitati locali
Giovedì 19, pomeriggio Nocività e attacco alla salute (intervento anche di medici ISDE);
incontro con realtà e movimenti che lottano per la difesa dei beni comuni e del territorio (stiamo contattando movimento italiano dell’ acqua, movimenti no centrali, nocoke, noturbogas, nogasoffshore, no nucleare, patto mutuo soccorso, no Tav, no dal Molin…..)
Venerdì 20 mattina e pomeriggio strategie, pratiche produttive e gestionali rifiuti zero.
VENERDI’ 20 ORE 17 MANIFESTAZIONE che, in ragione della presenza di tantissime realtà da ogni parte
del mondo, assume rilevanza internazionale.
Sabato 21 mattina Europa, contro il rilancio della strategia inceneritorista.
Sabato 21 pomeriggio Situazione della Campania e di Napoli ( rifiuti tossici, nocività, bonifiche, no inceneritori, no
discariche : Acerra, Chiaiano, Serre, Caserta, Salerno, Benevento…)
* vi sarà probabilmente una iniziativa collaterale su strategia rifiuti zero come occasione di occupazione e lavoro/ con
la realtà dei disoccupati organizzati.
Domenica 22 tutte le realtà campane – riunite nel Movimento Campano verso Rifiuti Zero – intendono costruire
un’ assemblea del Movimento Rifiuti Zero Italiano “ dove poterci liberamente confrontare sul come proseguire la
battaglia per una diversa gestione dei rifiuti, in termini di campagne, iniziative, collegamenti con gli altri movimenti di
resistenza sociale”.
**le realtà e i singoli che vogliono partecipare si devono iscrivere; possono farlo on line sul sito di ambiente futuro
http://www.ambientefuturo.org

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...