Discarica di Sant’Arcangelo bloccata per due giorni. Si sversa a Casalduni

Discarica di Sant’Arcangelo bloccata per due giorni 31ottobre e 1novembre . Si sversa a Casalduni

Stop ai conferimenti nella discarica di Sant’Arcangelo Trimonte. Le condizioni di maltempo che da qualche giorno interessano anche il Sannio hanno suggerito di interrompere in via precauzionale gli sversamenti a Nocecchia. 
La Daneco, società che gestisce operativamente la discarica, ha comunicato ieri mattina ai trasportatori giunti a Sant’Arcangelo che l’impianto resterà chiuso fino a quando le condizioni climatiche non consentiranno una ripresa dell’attività in condizioni di massima sicurezza. Il maltempo rappresenta una concausa aggravante, che rende particolarmente difficoltose e rischiose le operazioni di sversamento. Le difficoltà nascono comunque dalla elevata quantità di rifiuti già depositati nella prima vasca, dove si è dovuto procedere con un conferimento aggiuntivo rispetto alle previsioni progettuali a causa delle lungaggini nella realizzazione della seconda vasca. 
Un primo settore della nuova vasca dovrebbe essere disponibile, secondo le previsioni, a partire dal 15 novembre. Ospiterà circa 60mila tonnellate. Nello specifico, si tratta di una sezione del lotto 2, mentre il lotto 4 della seconda vasca sarà disponibile più in avanti, quando saranno terminati i lavori di stabilizzazione del versante a valle della discarica resisi necessari a causa del preesistente dissesto idrogeologico dell’area ove sorge l’impianto. 
Nell’attesa di poter riprendere a sversare nella discarica di Sant’Arcangelo Trimonte, i Comuni della provincia di Benevento sono stati autorizzati ieri mattina con un provvedimento della ‘Mito’, la struttura per l’emergenza rifiuti, a conferire presso il Cdr di Casalduni. Un ritorno al passato che dovrebbe avere natura provvisoria, almeno negli auspici della ‘Mito’ che non vuole in alcun modo incrementare la produzione delle ecoballe. 
I camion dell’Asia avevano raggiunto ieri mattina l’impianto di Sant’Arcangelo perchè non informati preventivamente dalla Daneco; nel pomeriggio i mezzi della ex municipalizzata del Comune di Benevento hanno quindi fatto rotta su Casalduni, dove è previsto che tornino anche oggi. In giornata si attendono nuove disposizioni per il prosieguo dell’attività, anche perchè, come detto, l’apertura della seconda vasca della discarica di ‘Nocecchia’ non è prevista prima di metà novembre. 


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...