Stilato un documento per fermare la discarica di Sant’Arcangelo

Un documento con venti punti in cui si spiegano le ragioni per cui la discarica di Sant’Arcangelo Trimonte non deve essere realizzata: lo hanno firmato i sindaci di Paduli , Sant’Arcangelo, Buonalbergo, Apice, i parlamentari Izzo e De Girolamo, la presidente del consiglio regionale Sandra Lonardo, quello della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile, e i consiglieri regionali Colasanto, Della Ratta e Errico.

E’ questo il risultato raggiunto al termine del consiglio comunale aperto e congiunto che si è tenuto nella piazza centrale di Sant’Arcangelo Trimonte.

Il documento verrà ora sottoposto al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in occasione del primo consiglio dei ministri a Napoli.

La presidente Lonardo ha anche annunciato che giovedì 22 a Sant’Arcangelo ci sarà una audizione da parte della commissione agricoltura per mettere a fuoco interventi a sostengo del comparto degli agricoltori e degli allevatori.

In merito alla discarica si è detta “pronta ad azioni forti a sostengo della popolazione anche con una occupazione pacifica dei terreni affinchè vengano rispettati i limiti che imporrà la commissione per la valutazione dell’impatto ambientale”.

Il presidente Cimitile ha invece annunciato di aver ricevuto dal commissario De Gennaro la notizia di un provvedimento che gli intima di attivarsi per la gestione della discarica.

Al termine del consiglio, peraltro molto animato, alla unanimità i presenti si sono detti convinti che “il Sannio non deve diventare la pattumiera di Napoli e che quest’ultima deve attivarsi per avere una propria discarica”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...